La mia missione

Serve una grande passione, per realizzare grandi cose!

Qual è il vero lavoro dell'assicuratore?

Mi sono reso conto che molti dei miei clienti non sono o non erano a conoscenza di quale fosse il mio reale lavoro come assicuratore.

Nella sostanza non sanno di ciò di cui mi occupo tutti i giorni.

L'assicuratore professionista è colui che aiuta le persone a non rimanere mai senza soldi.

Il suo compito è quello di non farle mai andare in difficoltà finanziaria durante il lungo ciclo della vita nonostante i gravi e certi imprevisti che possono capitare.

Mi rendo contro che questa definizione si discosta molto dall'idea che si ha del lavoro dell'assicuratore, spesso figura legata solamente alla polizza per l'auto o a quella per la casa.

Il mio compito, invece, è quello di evitare che tu finisca letteralmente in mezzo alla strada al verificarsi di determinati accadimenti.

Per farlo al meglio, grazie alla mia esperienza, ho mappato tutti questi rischi.

Ne è nato un preciso METODO DI ANALISI.

Perché ho sviluppato questo metodo?

Perché i rischi ai quali siamo esposti sono tanti, sono troppi. E spesso non si è adeguatamente protetti.

Una vera e propria Mappa Dei Rischi che racchiude, raggruppati per categoria, i rischi che possono letteralmente farci finire in mezzo ad una strada. Con la Mappa dei Rischi aiuto le persone a individuare e quantificare tutti i rischi a cui sono esposte per metterle nella condizione di poter decidere liberamente se e in che misura intervenire.

Li ho divisi per "categorie

-Rischi che impattano sulla diminuzione delle entrate.

-Rischi che provocano la perdita dei beni

-Azioni/omissioni che causano la perdita del risparmio.

-Motivazioni e conseguenze del blocco successorio.

Questo processo richiede una consulenza approfondita.

La prima cosa da fare quindi è sempre con un colloquio sul quale andare a fondo su tutti gli aspetti della tua vita privata e professionale

Grazie alle informazioni raccolte scriverò una vera e propria diagnosi dalla quale ti sarà chiaro:

  • a che rischi sei esposto.
  • il loro impatto nella tua vita se si dovessero verificare.

Vedremo e valuteremo assieme quali rischi sono sostenibili

e quali sono quelli devastanti, definendo come trasferirli in modo corretto.

Uso esclusivamente questo approccio perché voglio che i miei clienti siano pienamente consapevoli della loro situazione. Sono convinto che questa sia l'unica strada per metterli nelle condizioni di scegliere consapevolmente e assumersi la responsabilità per il proprio futuro e quello della propria famiglia.

Ci tengo a ricordarti che l'obiettivo della consulenza NON è quello di fare polizze di cui non hai realmente bisogno, ma quello di esporti e quantificare i tuoi reali problemi per permetterti, se lo vorrai, di decidere consapevolmente.